Cos’è il “Foodporn” e perchè sta spopolando sui Social

Forse molti di voi avranno già sentito parlare di “Foodporn” o di “Foodporn addicted” . Nonostante il nome possa evocare qualcosa di piccante e malizioso, il “Foodporn” non ha nulla a che vedere con la sfera dell’eros, ne con il cibo “a luci rosse”!

Il termine descrive, invece, una delle principali tendenze dei giorni nostri che consiste nella mania di fotografare ciò che mangiamo.

Basta sbirciare qualche profilo Instagram, Pinterest o Facebook di amici, parenti, colleghi o, perfino, di personaggi famosi per capire quanto questo trend stia spopolando a livello internazionale: i social network sono pieni di immagini di persone, sia note che comuni, che fotografano i piatti ordinati al bar o al ristorante.

Il fenomeno è talmente radicato che sul Web esistono portali dove vengono postate solo foto di persone intente a fotografare ciò che mangiano.

Più che al piacere di mangiare, si sta passando al piacere di fotografare ciò che si ha sulla tavola.

Ma quali sono le motivazioni che hanno portato alla nascita di questo fenomeno? Cerchiamo di riassumerle nel prossimo paragrafo.

L’origine del fenomeno del “foodporn”

Alla base del trend del foodporn e di altri fenomeni affini, vi è il desiderio delle persone di postare e di condividere con gli altri la propria vita.

Se un tempo era solo la sfera lavorativa e pubblica ad essere messa in mostra, oggi le persone tendono a postare qualsiasi lato della propria vita sociale, privata e personale. Ed il settore del cibo non fa eccezione: anzi, pubblicare una foto di un piatto gustoso e succulento o di una pietanza chic e gourmet rientra nel desiderio delle persone di apparire e di essere in qualche modo “ammirati” e “invidiati”.

Non è, dunque, il piacere di mangiare che origina il fenomeno del foodporn, ma il piacere di esibire e di mostrare ciò che si sta per mangiare.

Anche se i due concetti possono sembrare simili, vi è tra i due un’enorme differenza: alla base del primo vi è una soddisfazione esclusivamente privata e personale, alla base del secondo, invece, vi è un desiderio di riconoscimento pubblico e sociale.

In un certo senso l’espressione foodporn potrebbe essere tradotta come “cibo che fa venire l’acquolina in bocca” e che stimola il desiderio di avere ciò che un altro -l’autore della foto- ha nel piatto.

Il cibo sui social network: trend e tendenze

Il cibo è uno dei principali protagonisti delle piattaforme social: si va dai siti di cuochi professionisti ai blog dei semplici appassionati di cucina, dai profili dei blogger e degli influencer di maggior successo che si dilettano ai fornelli a quelli di esperti che valutano i diversi ristoranti.

Alcuni potrebbero chiedersi perché il comparto del “food” abbia un ruolo così significativo sui nuovi media e sulle nuove piattaforme social. In realtà la risposta è molto semplice: il cibo, così come il buon vino, è uno dei principali piaceri della vita e come tale rientra tra i maggiori interessi delle persone: ecco perché molti amano guardarlo, fotografarlo e condividerlo con gli altri.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *